Poormanger : il modo nuova di mangiare la patata a Torino

Poormanger

Amiche a amici,

Torino ospita ancora me ed il mio stomaco, ma non sarà una lunghissima sosta, e non posso abbandonare questa storica città senza provare questo locale che gli abitanti di zona conoscono e me ne hanno parlato benissimo: sto parlando di “Poormanger”!

Poormanger si trova in zona Vanchiglia, una delle zone centrali di Torino.

Il locale non è enorme, ma ha qualche tavolo all’esterno, che si uniscono a quelli presenti al suo interno… ma l’ampiezza del posto hanno poca importanza, perché i piatti che si preparano meritano davvero tanto.

Da “Poormanger” l’ingrediente che regna, ed è reinventato in tante forse e gusti è la patata!

Vi ho incuriosito? bene, iniziamo dagli antipasti.

Si inizia provando una specialità piemontese: “la salsiccia di Bra”

Poormanger

 

Penso sia una delle poche (se non l’unica) salsiccia insaccata che si possa mangiare cruda, se fresca. Poormanger la propone come un unico ed inimitabile antipasto, servita con un filo d’olio d’oliva, scaglie di parmigiano e valeriana.

Dopo aver dato spazio ad un piatto tradizionale, ecco un richiamo al sud Italia…la “stracciatella” con la salsa di pomodoro:

Poormanger

Prendete l’interno di una burrata, accompagnatelo con salsa di pomodori freschi, ci vuole solo una bella fetta di pane di Altamura ed avete con voi un’arma adeguata per aggredire a dovere questo piatto fantastico!

E dopo esserci preparati , ecco arrivare la protagonista inidiscusa di oggi:

Poormanger

Patata cotta e divisa a metà con gorgonzola, radicchio e salsiccia cotta a tocchetti, per riscaldare l’anima e…lo stomaco ovviamente!

Non so se avete notato la bevanda in foto… No, non ci sono errori…a Torino, a Rivoli per la precisione, è prodotta una concorrente della famosissima bibita dalla lattina rossa: Vi presento la MoleCola!

Il gusto è piacevole e rinfrescante, non troppo distante da quello della più famosa concorrente…ma essendo qui, non posso non testare tutti i prodotti locali che posso, comprese le bibite.

Il nostro pranzo finisce qui, con un caffè… con un posto che ricorderemo sempre per la qualità e la passione che hanno fatto in modo che sia conosciuta da tutta Torino e ci siano sempre avventori pronti a gustare un ottimo piatto della buona cucina Torinese ed a ringraziare chi esalta il gusto del famoso tubero, amplificandone lo stesso con innovativi accostamenti.

Se passate per Torino, provate e consigliate “Poormanger“!

Il Vostro amico

Paul Foodman

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *